Italian Albanian Armenian Chinese (Simplified) English Filipino French German Japanese Russian Spanish

Carnevale di Venezia

Featured Carnevale di Venezia
Rate this item
(1 Vote)

Si  tratta di una festa che ha origini molto antiche, tanto che possiamo dire che la sua nascita si attesta intorno al XIII° Secolo dove appare ufficialmente negli atti del Senato della Repubblica Serenissima. 

Durante il periodo della Repubblica, il Carnevale durava molto più a lungo del periodo odierno, tanto che cominciava a partire da dopo il Natale, fino al mercoledì delle Ceneri.

I primi riscontri storici di festeggiamenti precedenti alla Quaresima si hanno dall'anno 1094. Nel 1296 il Senato veneziano decise che l'ultimo giorno precedente alla Quaresima sarebbe dovuto diventare un giorno festivo.

Una delle attrazioni principali era il volo della combina: veniva teso un cavo che partiva dall'alto del campanile di San Marco fino ad arrivare all'alloggio del doge sul Palazzo Ducale; in origine era un acrobata travestito da uccello ad attraversare questo percorso durante il quale omaggiava la folla spargendo fiori per poi arrivare dal doge e rendergli omaggio. Nel corso degli anni poi questa tradizione viene sostituita da un avere propria colomba fatta di legno che durante il percorso poi faceva cadere sempre fiori e coriandoli sopra la gente.

La fama della città di Venezia diventa quella di una città viva, dedita ai divertimenti e alle passioni soprattutto poi nel '700 che la città continua ad essere crocevia per visitatori di ogni nazionalità.

Estrazione sociale, sesso , identità non esistevano più dietro le Maschere : questo è il periodo dell'anno in cui si festeggia in ogni angolo della città, vengono organizzate rappresentazioni teatrali e spettacolini così come feste danzanti nei palazzi nobiliari.

I giorni più importanti di questi festeggiamenti sono sempre stati il Giovedì ed il Martedì Grasso, durante i quali si poteva assistere a manifestazioni ufficiali per tutto il pubblico, così come in particolare nella Piazza San Marco.

Questa usanza dei festeggiamenti in seguito alla caduta della Repubblica con la cessione all'Austria per poi ricomparire solo in tempi recenti. Dagli anni 80 si riprese a riportarlo in auge e infatti oggi  maschere provenienti da tutto il mondo affollano i campi veneziani, ma soprattutto Piazza San Marco per far mostra della bravura nella creazione dei costumi e magari farsi immortalare in qualche foto.

Last modified onDomenica, 20 Settembre 2015 16:36
  • Quando ?:

    .

More in this category: « Vogalonga

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.