Italian Albanian Armenian Chinese (Simplified) English Filipino French German Japanese Russian Spanish

Acqua alta

Rate this item
(0 votes)

Detta anche "aqua granda" in veneziano. Si parla per convenzione di una valore di marea che supera di 80 cm il livello zero del mare. Le zone più basse della città, soprattutto nella parte più vecchia del Centro storico , subiscono il fenomeno venendo sommerse dalle acque della laguna.

 

Sempre per convenzione, sopra i 110 cm ,si tratta di marea sostenuta o eccezionale.

Qui di seguito sono riportati i valori registrati di alte maree eccezionali

194 cm 4 novembre 1966

166 cm 22 dicembre 1979

159 cm 1 frebbraio 1986

156 cm 1 dicembre 2008

151 cm 12 novembre 1951

147 cm 16 aprile 1936 e 16 novembre 2002

145 cm 15 ottobre 1960 e 25 dicembre 2009

144 cm 3 novembre 1968 6 novembre 200 e 24 dicembre 2010

142 cm 8 dicembre 1992

140 cm 17 febbraio 1979

 

la cronaca delle acque alte registrate parte da 589

Si tratta di un fenomeno naturale periodico, tipico dell'adriatico settentrionale che interessa oltre Venezia anche Chioggia che si accentua nei periodi di autunno e primavera.  In modo minore interessa anche Grado e Trieste. In pratica alla marea astronomica, determinata dal moto della Luna e in via minore dagli altri astri del sistema solare, si somma il contributo meteorologico dato dai venti di scirocco e di bora, impedendo così il regolare deflusso delle acque lagunari nel mare.

Altre cause naturali che aumentano gli effetti del fenomeno sono la subsidenza ( lo sprofondamento naturale del terreno , accentuato dall'intervento dell'uomo ) e l'eustatismo ( l'innalzamento del livello del mare accentuato anch'esso dall'intervento umano che ha generato un surriscaldamento globale ) 

Dal 1897 viene calcolato che lo dislivello di quota rispetto allo ZERO, è stato di 26 cm.

 

L'intero ciclo ( da minimo di marea, passando per punta massima e ritorno al minimo ) dura circa 12 ore. Questo fa nascere l'espressione popolare "sie ore ea cala, sie ore ea cresse", sei ore cala e sei ore cresce.

Sarà quindi molto facile vedere nei periodi in cui l'alta marea viene prevista, persone che armeggiano presso le abitazioni ed esercizi commerciali ai piani terra del centro storico con paratie ( legno o metallo ) da applicare agli ingressi in modo da limitare eventuali danni dovuti all'innalzamento dei flutti.

Last modified onSabato, 19 Novembre 2016 07:11
More in this category: « Acazia, acates o acate Acquavitai »

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.