Italian Albanian Armenian Chinese (Simplified) English Filipino French German Japanese Russian Spanish

Venezia e il legno

Rate this item
(1 Vote)

L'immagine di una città in continua espansione, la cui fortuna deriva dalla flotta di navi in costruzione, ci può far capire quanto preziosa sia la materia prima che rende tutto questo possibile : il legno. 

In origine veniva procurato dagli isolotti presenti nella stessa Laguna, così come nelle zone costiere delle immediate vicinanze. Ma il costante aumento demografico, così come la necessità di costruire un numero consistente di imbarcazioni, fece rivolgere lo sguardo verso l'entroterra. Il legno proveniva anche dall'Istria, e nella maggior parte dei casi dai vicini boschi. 

Nel XV visto l'ampio sfruttamento dovuto all'espandersi della Repubblica si rende necessario tutelare il patrimonio "verde" della Repubblica. Per capire l'importanza di questa risorsa, si annota il fatto che viene creato un corpo di magistratura, composto dai Provveditori del legno, per regolamentarne l'uso e la protezione: ad esempio, nella vicina foresta del Cansiglio , si annotava in modo meticoloso l'età e la data prevista per il taglio di ogni albero.

Una curiosità : il legno proveniente proprio da quest'ultima foresta viene utilizzato in particolare per la produzione dei remi utilizzati durante la battaglia di Lepanto. 

Il legno arrivava in città trasportato su zattere, attraverso i fiumi che accedevano direttamente alla Laguna. Il probabile luogo di approdo era proprio la zona chiamata "Zattere" .

Last modified onDomenica, 20 Settembre 2015 16:34
More in this category: Costruire in Laguna »

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.