Domenica, 02 Agosto 2015 00:00

Chiesa di San Moisé

Rate this item
(0 votes)

Una leggenda riguardante questa chiesa, fa risalire le sue origini agli inizi dell'VIII secolo, dedicata al martire San Vittore.

Viene riedificata nel 1105 dedicandola al Santo Profeta Moisé ( Mosé ) e poi nuovamente ricostruita tra il 1632 e il 1688, quando a causa di problemi strutturali, fu necessario abbatterla e riedificarla grazie all'intervento dell'architetto Alessandro Tremignan e dello scultore Arrigo Merengo. 

Viene riportato che il solo costo della facciata fu di 30.000 ducati 

Al giorno d'oggi è ben visibile la facciata barocca  e al suo interno sono custodite la lavanda dei piedi di Tintoretto e l'ultima cena attribuita a palma il giovane.

Molto particolare l'altare maggiore tipicamente barocco, con la rappresentazione di Mosé che riceve le tavole della legge.

Read 1120 times Last modified on Domenica, 20 Settembre 2015 08:54