Lunedì, 03 Agosto 2015 00:00

Forte di Sant'Andrea

Rate this item
(0 votes)

Si tratta di una fortezza edificata a difesa del tratto di laguna vicino all'imboccatura di porto nella parte nord dell'Isola del Lido di Venezia. Viene progettata da Michele Sanmicheli nella metà del 500.

Viene posto sui resti di edifici difensivi già esistenti sull'omonima isola di Sant'Andrea. Si compone di un corpo centrale e due bastioni uno a destra e uno a sinistra dove vengono collocati i pezzi di artiglieria. La cosa particolare è che sono posizionati il più vicino possibile all'acqua in modo tale da colpire la linea di galleggiamento delle navi nemiche. 

Mentre la potenza offensiva si trova tutta sul fronte lagunare, risulta indifeso invece alle spalle essendo completamente sguarnito di difese. Questo faccia capire che il pericolo maggiore era costituito da eventuali navi entranti nella laguna, e il forte era destinato solo a questo scopo. 

In realtà è stato raramente utilizzato, se non come deterrente e prova di potenza. Nella sua storia si registra l'apertura del fuoco sulla nave francese Le Libérateur d'Italie nel 1797, all'alba dell'imminente caduta della Repubblica sotto l'occupazione francese.

Additional Info

  • Sestiere: .
  • Apertura:

    .

  • Tariffa:

    .

  • Costruzione: .
  • Architetto - artisti principali: .
  • Fermata ACTV più vicina: .
  • Sito Web:

    .

  • Telefono: .
Read 880 times Last modified on Domenica, 20 Settembre 2015 09:51