Lunedì, 03 Agosto 2015 00:00

Giardini Napoleonici ( o giardini della Biennale )

Rate this item
(0 votes)

Si tratta di una delle aree verdi più estese della città. La loro origine risale al 1807 per volere di Napoleone Bonaparte. Lo scopo era quello di dotare la città di uno spazio verde pubblico.

 

La progettazione viene eseguita da Giannantonio Selva, e per la realizzazione dello spazio necessario fu necessario abbattere le chiese si San Domenico e Sant'antonio.

Al giorno d'oggi, parte dei giardini è stata ceduta all'Ente della Biennale, dove sono allestiti permanentemente i padiglioni delle nazioni partecipanti.

Additional Info

  • Sestiere: .
  • Apertura:

    .

  • Tariffa:

    .

  • Costruzione: .
  • Architetto - artisti principali: .
  • Fermata ACTV più vicina: .
  • Sito Web:

    .

  • Telefono: .
Read 1023 times Last modified on Domenica, 20 Settembre 2015 09:37