Lunedì, 03 Agosto 2015 00:00

Le Zattere

Rate this item
(0 votes)

Si tratta di una fondamenta che costeggia tutto il canale della Giudecca, nel sestiere di Dorsoduro.  

 

Si tratta di un percorso lungo quasi un chilometro e copre tutto lo spazio che stra tra la Stazione Marittima di San Basilio e la Punta della Dogana alla Salute. 

Probabilmente l'origine del nome sta nel fatto che anticamente quest'area della città era destinata a ricevere merci,  come il sale diretto ai magazzini del sale vicino alla Punta della Dogana, proprio su delle zattere di legno attraverso il Canale della Giudecca. 

Venne pavimentata nel 1519. Un tempo il nome Zattere si riferiva solo ad una piccola parte di essa, ma ora si chiama così in tutta la sua estensione. 

Al giorno d'oggi è un'area molto frequentata, soprattutto durante il periodo estivo in quanto trovandosi rivolta verso SUD, gode dei raggi del sole quasi tutto il giorno, così come ( meteo permettendo ) di spettacolari tramonti. 

La dividono in 4 parti il Rio dei Tolentini, il Rio di San Trovaso, il Rio di San Vio, il Rio delle Toreseie, il Rio della Fornace e il Rio della Salute.

Additional Info

  • Sestiere: .
  • Apertura:

    .

  • Tariffa:

    .

  • Costruzione: .
  • Architetto - artisti principali: .
  • Fermata ACTV più vicina: .
  • Sito Web:

    .


     

  • Telefono: .
Read 1161 times Last modified on Domenica, 20 Settembre 2015 09:24