Lunedì, 03 Agosto 2015 00:00

Piazza San Marco

Rate this item
(1 Vote)

Ogni giorno,  migliaia di turisti e veneziani passano per questa piazza. Si tratta dell'unica e della più grande di tutta Venezia. 

Poi, come per magia,  alla sera diventa quieta.  Al suo interno, con l'aspetto di uno spettacolare palcoscenico si affacciano gli edifici più importanti e noti di Venezia.

 

Percorrendo la sua lunghezza si possono contare 175 metri, mentre il lato largo più lungo,          quello della Basilica,         misura 82 metri.

Le viene dato il nome di piazza e non di Campo per renderla a sua volta ancora più unica e diversa rispetto a tutte le altre. 

Nel mezzo scorreva un canale detto "Batàrio"  o dei Badòer , il quale arrivava fino al bacino di San Marco,  sul quale sorgeva la chiesa di San Teodoro e San Geminiano.

Su questo terreno, che in antichità veniva chiamato morso,  per via della sua particolare durezza,  vi erano piantati viti e alberi da frutto, nonché era presente anche un orto, e proprio per questo motivo veniva chiamato Brolo o Brojo.

La prima pavimentazione, viene posta nell'anno 1260. Quella più o meno definitiva venne ultimata nel diciottesimo secolo,  su disegno di Andrea Tirali. 

Ai lati sono presenti le arcate delle Procuratie nuove e vecchie. 

Al lato orientale è presente la facciata della Basilica di San Marco  e di fronte a essa l'imponente Campanile di San Marco, con i suoi caratteristici mattoni. 

Sul lato nord, la Torre dell'Orologio con i Mori bronzei, e la loro campana del quindicesimo secolo, che segnano l'ingresso alle Mercerie, un intricato percorso di calli che formano l'asse principale tra San Marco e Rialto. 

A Ovest l'Ala Napoleonica,  costruita per volere dello stesso Napoleone,  che ospita il Museo Correr. 

A sud,  la Piazzetta San Marco,  dove si affaccia il Palazzo Ducale e la Biblioteca Marciana del Sansovino. 

Inoltre sulla riva prominente al Bacino, sono presenti i due santi patroni di Venezia,  San Marco ( rappresentato dal leone ) e San Teodoro, che osservano il tutto dall'alto delle loro colonne. 

Si tratta del centro di molte delle più importanti feste veneziane, solo per citarne alcune,  come la Festa della Sensa e la Festa del Giovedì Grasso durante il Carnevale.

Additional Info

Read 1201 times Last modified on Giovedì, 19 Maggio 2016 04:42
More in this category: « Le Zattere Pietra del Bando »