Domenica, 09 Agosto 2015 00:00

Libreria Nazionale Marciana

Rate this item
(0 votes)

In origine la parte che si affaccia sul Bacino di San Marco era occupata dalla Zecca della Repubblica. Si tratta di una delle più grandi biblioteche italiane.

Al suo interno trovano spazio la Libreria Nazionale Marciana ( detta anche Biblioteca di San Marco o Libreria Sansoviniana )  e il Museo Archeologico

Molto belle le statue poste sul tetto , che si affacciano sulla Piazzetta San Marco, raffiguranti varie divinità ed eroi mitologici. Di grande impatto il contrasto tra le arcate del piano terra di ordine dorico, e il piano superiore con il suo loggiato di ordine ionico

Fatto curioso è che dopo la delibera del 1537 di erigere la libreria ad opera di Jacopo Sansovino, accade che iniziati i lavori, nel 1545 gran parte dell'edificio crolla. Immediatamente Sansovino viene imprigionato essendo ritenuto responsabile di gravi errori di progettazione. Solo grazie all'intervento di personalità influenti a lui vicine come il Tiziano,  Aretino e l'ambasciatore di Carlo V, egli viene liberato e riesce a ottenere il permesso di rimettere in opera l'edificio solo nel 1547, a proprie spese.

La costruzione viene terminata nel 1588 da Vincenzo Scamozzi , 13 anni dopo la morte di Sansovino ( 1570 ) .

Gli inizi della collezione di libri si devono al cardinale greco Basilio Bessarione, che nel 1468 fa dono alla Repubblica di Venezia di più di mille codici manoscritti e libri stampati italiani, "ad communem hominum utilitatem" (per il bene comune degli uomini). 

La collezione successivamente accresce grazie a donazioni private e lasciti. Particolare interessante è il fatto che nel 1603 entra in vigore una legge che obbliga qualsiasi stampatore del territorio veneto a depositare una copia delle opere stampate presso la Libreria Marciana.

Le decorazioni sono per opera di Tiziano ( vedi La Sapienza nell'antisala ), Veronese, Tintoretto e altri. 

La bilblioteca rimane in questa sede fino al 1811 per essere poi trasferita presso il Palazzo Ducale ;  nel 1924 viene nuovamente trasferito il tutto nel Palazzo della Zecca, entrando a far parte del percorso museale del Museo Correr e del Museo Archeologico Nazionale.

Il patrimonio della libreria include più di 620.000 volumi e più di 13.000 manoscritti.

Additional Info

  • Sestiere: San Marco
  • Apertura:

     

    http://marciana.venezia.sbn.it/la-biblioteca/sede/orari

  • Tariffa:

     

    .

     

  • Costruzione: 1537 - 1588
  • Architetto - artisti principali: Jacopo SansovinoVincenzo Scamozzi
  • Fermata ACTV più vicina: San Marco Vallaresso
  • Sito Web:

     

    http://marciana.venezia.sbn.it

  • Telefono: 041 240 7211
Read 1446 times Last modified on Mercoledì, 23 Settembre 2015 14:32