Domenica, 09 Agosto 2015 00:00

Biasio luganegher

Non esiste un veneziano che da bambino non abbia sentito raccontare la storia di Biasio. La sua origine risale al cinquecento veneziano, dove Biagio Cargnio era il proprietario di una locanda, situata al lato opposto del Canal Grande di fronte alla chiesa attuale di San Geremia e Lucia. Era molto famoso in città al suo tempo per la sua produzione del guazzetto, "sguasseto", una specie di spezzatino di carni così delizioso che attirava clienti provenienti da tutta la città. 

Published in Leggende e Misteri