Chiesa di San Moisé

La Chiesa di San Moisè è un gioiello nascosto nel cuore di Venezia, situata a pochi passi da Piazza San Marco.

ingresso libero

9.30 - 12.30 da lun a sab

La chiesa, dedicata a San Moisè, uno dei santi patroni della città, è nota per la sua architettura barocca e per le sue opere d'arte di grande valore.

La storia della chiesa di San Moisè risale al IX secolo, quando fu eretta una piccola cappella in onore del santo patrono. Nel corso dei secoli, la chiesa subì numerose trasformazioni e ampliamenti, fino ad assumere l'aspetto attuale nel XVII secolo, grazie al lavoro dell'architetto Francesco Contin.

La facciata della chiesa è un esempio di architettura barocca, con la sua maestosa scalinata che conduce all'ingresso principale. La facciata è decorata con numerose statue, tra cui quelle di San Moisè e di San Gregorio Magno, ed è dominata dalla cupola che sovrasta il transetto della chiesa.

All'interno della chiesa si trovano numerose opere d'arte di grande valore, tra cui dipinti di artisti come Jacopo Tintoretto, Giuseppe Porta detto Salviati e Giuseppe Angeli. Tra le opere più importanti, si segnalano il dipinto di Salviati raffigurante la Conversione di San Paolo e quello di Angeli che rappresenta San Moisè in adorazione della croce.

La chiesa di San Moisè è anche famosa per la sua collezione di organi, tra i più antichi e prestigiosi di Venezia. L'organo principale, situato sulla cantoria sopra la navata principale, risale al 1813 ed è stato costruito dal celebre organaro Pietro Nacchini. L'organo maggiore è stato oggetto di numerose riparazioni e restauri nel corso dei secoli, e nel 1997 è stato completamente ricostruito da Domenico Antonio Dacci.

ti potrebbe interessare

Aprile 25, 2023

Chiesa di San Moisé

in Chiese

by Venicepedia

Novembre 20, 2022

Chiesa di San Salvador

in Chiese

by Venicepedia

Novembre 20, 2022

Chiesa di San Sebastiano

in Chiese

by Venicepedia