Campanile di San Marco

L'altezza del campanile è di 98.6 Metri e si innalza di fronte alla Basilica di San Marco. Le sue origini sono del 888, per poi venire ricostruito agli inizi del 1500.

6 € per ingresso

9.45 - 20 da luglio a settembre

9.30 - 17 da aprile a giugno

9.45 - 16 da ottobre a marzo

Indicativamente verso la sua metà in altezza,  sporgeva una grossa trave alla quale, tramite una fune, era assicurata una gabbia di legno e ferro chiamata "cheba" ( gabbia in veneziano ) . Al suo interno venivano condannati i preti rei confessi di gravi delitti e veniva loro concesso come sostentamento pane e acqua , calati tramite una carrucola dall'alto.

Questo tipo di tortura viene abolita nel 1518

Nel 1776 il campanile venne dotato di parafulmine.

nel 1902 crolla improvvisamente. Il consiglio comunale decide praticamente il giorno stesso di avviare la ricostruzione, che durò dieci anni, per riportarlo così com'era prima dell'incidente.  

Nel disastro non si registra nessun ferito.  Viene ritrovata invece indenne la campana principale del Campanile, chiamata Marangona, portata a Venezia durante il periodo del Medioevo da Oriente.

ti potrebbe interessare